Il Metodo del Coaching

Il metodo per scoprire le potenzialità e sviluppare l’eccellenza.

Coach – ‘allenatore’, un termine mutuato dal mondo dello sport ma che significa anche ‘carrozza’ – è il professionista allenatore delle potenzialità che accompagna il proprio coachee lungo il percorso di miglioramento/cambiamento.

Coachee – il soggetto (cliente, paziente, utente…) in crisi di autogoverno che formula la domanda di coaching. Il suo racconto può orientarsi verso modalità non sempre utili ed efficaci pertanto il coach – con i strumenti a lui familiari – saprà portare il coachee alla costruzione di un quadro chiaro e completo.

Il Coaching – metodo di sviluppo di una persona, di un gruppo o di un’organizzazione, che si svolge all’interno di una relazione facilitante, basato sull’individuazione e l’utilizzo delle potenzialità per il raggiungimento di obiettivi di miglioramento/cambiamento autodeterminati e realizzati attraverso un piano d’azione.

Alla base del coaching: la maieutica, il cui padre è Socrate che dialogando con le persone e ponendo loro delle domande le stimolava ad una continua crescita nella sapienza. Strumenti privilegiati del coaching sono la comunicazione e l’uso delle domande per arrivare alla consapevolezza e alla autorealizzazione.

LSaturnimon

Sono Coach Professionista dopo aver frequentato il Master in Coaching – corso di Alta Fomazione Universitaria.

Ho deciso di applicare il metodo acquisito nell’area health pertanto ora esercito in qualità di Health Nutrition Coach.

Fonte: L’Essenza del coaching. A Pannitti, F Rossi, Franco Angeli Ed. 2009

Un pensiero su “Il Metodo del Coaching

  1. Pingback: Dove sarò questa sera…. | Not Only Gluten Free

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *